TACC AL FIFTEEN SECOND FESTIVAL DI GRAZ

Si è conclusa la Graz Experience degli studenti TACC – Training for Automotive Companies Creation di Unimore. La missione, promossa e organizzata dal partner di progetto AVL, ha portato uno dei 7 team, il team Ride High, a presentare la business idea sviluppata durante il progetto TACC, sul palco del Fifteen Seconds Festival.

 Il programma dei due giorni a Graz, 6 e 7 giugno, è stato per i 35 studenti TACC ricco di esperienze. I manager e le startup di Creator Expedition, progetto di AVL che si concentra sull’accelerazione di startup tecnologiche, hanno accompagnato il gruppo di studenti UniMoRe durante le visite organizzate. Il gruppo è stato guidato dal Prof. Tiziano Bursi, Direttore Scientifico del progetto TACC insieme al Prof. Luigi Rovati.

Durante le due giornate, gli studenti hanno visitato la sede centrale di AVL dove hanno incontrato i manager dell’azienda, lo Spacelend, spazio di coworking per le startup austriache e il Science Park, acceleratore d’impresa.

L’esperienza si è conclusa con la partecipazione dei 7 team al Fifteen Seconds Festival e il pitch del team Ride High nella sezione Startup. Ride High connette i motociclisti attraverso sistemi di infotainment integrati e sicuri che facilitano l’accesso alle informazioni del proprio smartphone.

Il Fifteen Seconds è un festival internazionale di business, innovazione e creatività che dal 2014 si tiene ogni anno nella città di Graz. Il Fifteen Seconds richiama da tutto il mondo persone curiose di condividere le proprie conoscenze, guidare cambiamenti positivi e modellare il futuro. Quest’anno hanno partecipato al Festival circa 6.000 persone. 

Il team Ride High è composto da Daniela Florencia Fardello, Marco Di Mola, Antonino Giammalva e Tommaso D’Angelo sono iscritti ai corsi di laurea magistrale del Dipartimento di Economia Marco Biagi, del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari e al corso di laurea quinquennale di Giurisprudenza.

 

 

Menu
X